La differenza tra acque reflue industriali e domestiche

//La differenza tra acque reflue industriali e domestiche

La differenza tra acque reflue industriali e domestiche

Distinzione tra acque reflue domesthìiche e acque reflue industriali 

nuovo 5 1024x269 - La differenza tra acque reflue industriali e domestiche

L’ art. 74 del D.Lgs. 152/06, c. 1 definisce chiaramente come domestiche le “acque reflue provenienti da insediamenti di tipo residenziale e da servizi e derivanti prevalentemente dal metabolismo umano e da attività domestiche” (art. 74, c. 1, lett. g) e precisa:
– residenziale – servizi;
– metabolismo umano;
– attività domestiche.
Si mette in evidenza che l’origine di questo refluo deve provenire da un’utilizzo legato ad un consumo e uso umano legato alla sfera residenziale e domestica.
industriali, ma una precisa identificazione sull’applicazione. Uso privato o uso industriale.
Paradossalmente lo sversamento di un detergente in ambito domestico non è uguale allo sversamento dello stesso prodotto in un’applicazione industriale.
Esistono diverse sentenze e opinioni della Cassazione che cercano di fare chiarezza in merito, spesso creando maggiore incertezza sulla definizione e sull’applicazione delle norme. A cio’ aggiungiamo che le Regioni hanno disposizioni diverse e di consuguenza interpretazioni che possono cambiare.
Di certo possiamo affermare che:
Le acque provenienti dal lavaggio di pavimentazioni industriali sono da considerarsi un refluo industriale.
Le acque provenienti dal lavaggio di macchinari, carrelli elevatori, pezzi meccanici, automezzi e autoveicoli è un acqua classificata come refluo industriale.
Gli impianti di depurazione
Sono definiti “impianti di depurazione” le tecnologie in grado di trattare le acque attraverso un processo di decontaminazione e separazione delle sostanze inquinanti provenienti da impianti industriali. Il residuo o fango può essere smaltito attraverso discarichie specializzate, nell’utilizzo agricolo o del compostaggio.
Hydrobay
Il sistema di depurazione Hydrobay è basato su due principali principi.
La separazione fisica dei reflui e la depurazione biologica.
La prima è effettuata attraverso la sedimentazione che avviene nelle cisterne, la seconda con l’utilizzo di micro organismi non patogeni. L’azione dei micro organismi è fondamentale perchè, attraverso un dosagio calibrato e adeguato si ottiene un abbattimento degli agenti contaminanti. Questa caratteristica fa del decantatore Hydrobay una delle migliori soluzioni sul mercato.
Hydrobay e l’ecologia
Il depuratore Hydrobay non fa uso di materiali consumabili che richiedono a loro volta uno smaltimento. I micro organismi creano una biomassa microbica. Un vero “reattore” aerobico che metabolizza i reflui inquinanti.

hb acque 300x225 - La differenza tra acque reflue industriali e domestiche
2018-07-11T22:25:45+00:00